Vai al contenuto

Infrastrutture

Il centro urbano di Monopoli si situa nella parte terminale dell’importante direttrice ferroviaria, la dorsale adriatica, e da Monopoli transitano la gran parte dei convogli che giungono a Brindisi e Lecce dai più importanti centri del Nord Italia. La frequenza dei convogli testimonia una buona capacità di collegamento con i principali centri centri nazionali e locali (fonte dati DPP del Comune di Monopoli). La linea ferroviaria risente oggi della mancata ultimazione del raddoppio ferroviario, tuttora in corso.

Edifici strategici e spazi pubblici. Aree di emergenza e viabilità

Tra le strade di collegamento nazionale l'unica grande viabilità è costituita dalla SS16 "Adriatica". Non è presente un collegamento diretto autostradale. Il più vicino è a circa quaranta km (Svincolo Bari sud). Tale asse stradale è l'unico ad avere una capacità veicolare molto elevata. Alcune radiali importanti come la Monopoli- Alberobello, la Monopoli-Castellana e la Monopoli- Conversano rappresentano un importante collegamento verso l'interno e verso Taranto e lo Ionio. Sono importanti assi dal punto
di vista infrastrutturale, ma conservano alcuni tratti di viabilità con un basso livello di servizio, soprattutto nel salto dalla piana al gradone murgiano, dove i percorsi sono tortuosi e le sezioni e la visibilità ridotte.

La viabilità extraurbana è costituita da un reticolo viario molto fitto, tanto che nessun luogo risulta inaccessibile nell'intero territorio comunale. Tale reticolo si appoggia a tutti gli assi prima elencati, conserva spesso l'andamento di tracciati rurali storici e appare spesso adeguato nelle sue geometrie.
L'unico elemento che può in qualche modo inficiare il suo livello di servizio è la qualità della pavimentazione e della segnaletica stradale. L'estesissima rete di percorsi minori in ambito rurale, possono rappresentare un'importante risorsa per la creazione di una rete di percorsi per la mobilità lenta utile ad incentivare la fruizione del territorio e a stimolarne la valorizzazione.
Oggi i dati del volume di traffico sono rilevati dalla ANAS solo per la SS16, impedendo quindi analisi più approfondite e circostanziate. Le infrastrutture stradali subiscono un netto aumento del traffico soprattutto in corrispondenza del rientro e dello spostamento dei lavoratori pendolari, non solo da e per Monopoli, ma anche in transito per altri comuni del comprensorio, e, soprattutto, in estate verso il mare sia nelle ore diurne (il traffico verso il mare) sia nelle ore notturne (il traffico verso i locali del Capitolo).

La viabilità urbana si è sviluppata con la creazione di sottopassi ferroviari di collegamento tra le nuove espansioni residenziali previste e Viale Aldo Moro, conferendo a questo asse stradale un ruolo strategico di raccolta e smistamento del traffico urbano. Il sistema di sottopassi è inoltre funzionale al collegamento tra città esistente e sistema viario di collegamento con i comuni limitrofi. Benché siano stati realizzati i sottopassi ed essendo in crescita il flusso Veicolare, l'asse di viale Aldo Moro risulta a volte inadeguato e talvolta pericoloso.

Il porto è il punto di convergenza di numerose problematiche, perché il flusso veicolare passa attraverso due soli ingressi.

La stazione ferroviaria di Monopoli si trova sulla linea ferroviaria Ancona-Lecce, tra le città di Bari e Brindisi. Fino al 2003 erano in esercizio tre binari ma, con il raddoppio della tratta tra Bari e Lecce, il terzo binario è stato convertito in binario terminale per la linea locale di collegamento con Bari.
Attraverso il nodo di Monopoli transitano la gran parte dei convogli che giungono a Brindisi e Lecce dai più importanti centri del Nord Italia. La frequenza dei convogli testimonia una buona capacità di collegamento con i principali centri nazionali e locali.
Le linee di trasporto extraurbano sono affidate alle:

  • FERROVIE DEL SUD EST e Servizi Automobilistici s.r.l. con la Linea 150: (BARI - MONOPOLI - FASANO – BRINDISI), Linea 160: GIOIA DEL COLLE - ACQUAVIVA - MONOPOLI - TORRE CANNE (PROL.STAG.) e Linea 390: TARANTO - MARTINA FR. - FASANO - MONOPOLI - TORRE CANNE.
  • AUTOLINEE SITA s.p.a con la linea 707 che collega Santeramo a Monopoli e la Linea 7071 che collega Santeramo-Monopoli-Miulli.
  • Autolinee Lentini con Collegamenti per ALBEROBELLO - CASTELLANA - PUTIGNANO – TARANTO.

Torna a Territorio

Accessibility