Vai al contenuto

Centro Operativo Comunale (COC)

Il Centro Operativo Comunale (COC) è articolato in analogia alle Funzioni di Supporto di cui alle linee guida del “Metodo Augustus”, elaborate a cura del Dipartimento della Protezione Civile, individuate tra quelle svolte dai diversi uffici comunali in relazione alle proprie competenze.
L’organizzazione secondo Funzioni di Supporto, che si ritrovano in maniera analoga in tutti i centri operativi attivati, favorisce le comunicazioni relative ai bisogni di ogni struttura e garantisce un analogo interlocutore presso le altre sale operative.
Ai fini del coordinamento delle attività delle Funzioni di Supporto, la struttura organizzativa del C.O.C. è formata da:

  • il Gruppo Direttivo, con funzioni strategiche e d’indirizzo;
  • il Gruppo Operativo, con funzioni esecutive e d’intervento.
Organizzazione del Centro Operativo Comunale.

Per il funzionale svolgimento delle attività, il C.O.C. è dotato di una sede propria ubicata in un edificio non vulnerabile e di facile accesso, individuato in Monopoli al primo piano dell’edificio di viale Aldo Moro , 127. La sede del COC è dotata di spazi idonei dedicati allo svolgimento delle attività del Gruppo Direttivo e del Gruppo Operativo (Sala Emergenze).
La struttura del Sistema Comunale di Protezione Civile prevede che al presentarsi o in previsione di scenari d’evento con caratteristiche di possibile criticità o di emergenza, il Presidio Permanente di Protezione Civile, operante in CONDIZIONI ORDINARIE, assicuri la tempestiva comunicazione di ogni informazione acquisita al Sindaco e all'Assessore delegato alla Protezione Civile.
Sulla base di tali informazioni il Sindaco, in qualità di Autorità comunale di Protezione Civile, convoca il Centro Operativo Comunale, dichiara la conseguente Fase Operativa Comunale.
Sono membri permanenti del Gruppo Direttivo del Centro Operativo Comunale, i seguenti Responsabili delle Funzioni di Supporto e loro sostituti, nominati con apposita Ordinanza Sindacale:

  • Direttore Generale con funzione di coordinamento del Gruppo Direttivo;
  • Direttore dell’Area Tecnica;
  • Direttore dell’Area Servizi;
  • Comandante del Corpo di Polizia Municipale;
  • Dirigente Protezione Civile e Comunicazione Operativa;

Il Gruppo Operativo del COC è invece caratterizzato da una composizione scalare e progressiva all'aggravarsi dell’evento, in base alle Fase Operativa Comunale corrente ed alla tipologia di rischio, come definito negli Schemi per rischio specifico.
La componente stabile del Gruppo Operativo è sempre costituita dal Coordinatore Emergenze di Protezione Civile, con funzione di coordinamento, eventualmente affiancato da Operatori di Protezione Civile, funzionalmente dipendenti da lui, in base alle esigenze dell’evento e nel rispetto degli Schemi per rischio specifico.
Sono invece componenti progressive del Gruppo Operativo, i Referenti interni o esterni la Civica amministrazione, convocati dal Coordinatore Emergenze di Protezione Civile, in base alle esigenze dell’evento e nel rispetto degli Schemi per rischio specifico.
La struttura del Centro Operativo Comunale con un Gruppo Direttivo, previsto sulla base delle Funzioni di Supporto, ed un Gruppo Operativo, più rispondente all'organizzazione della Civica Amministrazione, è così riassunta:

FUNZIONE DI SUPPORTO GRUPPO DIRETTIVO
Unità di Coordinamento Comandante Polizia Locale
Dott. Michele CASSANO
Tecnica e di Valutazione Dirigente Urbanistica, Edilizia Privata e Ambiente
Ing. Amedeo D'ONGHIA
Sanità e Assistenza Sociale ASL Bari - Dipartimento di Prevenzione S.I.S.P. - Area Sud
Dott. Francesco NARDULLI
Volontariato Associazione ATLANTIS 27
Antonio NOTARANGELO
Logistica Dirigente Pubblica Istruzione, Sport e Servizi Sociali
Dott. Lorenzo CALABRESE
Servizi Essenziali Dirigente Lavori Pubblici
Ing. Angela PINTO
Censimento danni e Rilievo dell'Agibilità Dirigente Lavori Pubblici
Ing. Angela PINTO
Accessibilità e Mobilità Comandante Polizia Locale
Dott. Michele CASSANO
Telecomunicazioni d'Emergenza (prima parte)
"Predispone l'attivazione delle reti di telecomunicazioni alternative di emergenza, assicurando inoltre l'intervento delle specifiche risorse di settore. Raccorda le attività degli enti gestori di telecomunicazioni per garantire la comunicazione in emergenza tra gli operatori e le strutture di coordinamento. Garantisce l'immediato ripristino delle linee in caso di interruzione del servizio di comunicazione. Verifica la funzionalità dei collegamenti telematici (Internet, Rete Locale) e della strumentazione informatica comunale".
Dirigente Affari Generali e Sviluppo Locale
Dott. Pietro D'AMICO
Telecomunicazioni d'Emergenza (seconda parte)
"Assicura il corretto funzionamento ed utilizzo degli apparati radio installati presso la Sala Radio del COC per i collegamenti con la Sala Operativa Regionale e con le associazioni di volontariato radioamatoriali. Organizza esercitazioni per verificare l'efficienza dei collegamenti radio ed accerta la totale copertura del segnale radio nel territorio comunale segnalando le eventuali zone non coperte dal servizio. Censisce, di concerto con la Funzione Volontariato, la presenza di strutture volontarie radioamatoriali per assicurare la comunicazione radio sul territorio interessato.
Associazione Radioamatori Monopoli
Loredana SANGIOVANNI
Assistenza alla Popolazione Dirigente Pubblica Istruzione, Sport e Servizi Sociali
Dott. Lorenzo CALABRESE
Stampa e Comunicazione Uff. Staff del Sindaco
Dott. Sante SCARAFINO
Supporto Amministrativo e Finanziario Servizi Demografici e Finanziari
Dott. Francesco SPINOZZI
Continuità Amministrativa Segretario Generale
Dott.ssa ChrIstiana ANGLANA

Torna a Organizzazione

Accessibility